fbpx

Fisioterapia

Fisioterapia con i nostri professionisti

La fisioterapia si occupa della riabilitazione, della prevenzione, della diagnosi e della cura del paziente colpito da patologie, disfunzioni congenite o acquisite in ambito muscoloscheletrico, neurologico e viscerale.

Si avvale d’interventi terapeutici, quali: terapia fisica, terapia manuale/manipolativa, massoterapia, terapia posturale, chinesiterapia e altre.

La prima seduta in cui il terapista vede un paziente o tratta un suo problema per la prima volta viene comunemente riconosciuta come Valutazione.
Questo momento è fondamentale sia per il terapista che per il paziente perché permette al primo di iniziare a raccogliere informazioni sul problema e a entrambi di gettare le basi per un buon rapporto di fiducia che permetta la massima collaborazione per lo svolgimento del piano terapeutico.

La valutazione è composta da una prima parte destinata al colloquio con il paziente e da una seconda parte in cui si effettuano tutti i test necessari a completare e confermare le informazioni raccolte durante il dialogo. La cosa veramente fondamentale è che ogni domanda è finalizzata a formulare delle ipotesi sulla natura della disfunzione, sulle sue cause e sui suoi effetti. La valutazione serve anche per acquisire tutte le informazioni mediche e diagnostiche che riguardano il problema e in generale tutte le informazioni mediche riguardanti il paziente che potrebbero influenzarlo o creare una situazione di cautela da osservare durante le sedute.

È importante ricordare che la valutazione fisioterapica non è una valutazione medica e quindi una diagnosi, bensì una valutazione funzionale in cui si osservano principalmente il movimento e le sue disfunzioni e si formulano delle ipotesi sulla migliore strategia per risolvere quella particolare compromissione in base a quel particolare paziente e alle sue esigenze. Il ragionamento clinico del terapista è sempre estremamente flessibile ed è pronto in qualsiasi momento ad essere completato, confermato o smentito dai nuovi elementi che provengono dal trattamento. In seguito alla prima valutazione ci sarà una costante rivalutazione, anche più volte all’interno della stessa seduta.

I risultati ottenuti dalla valutazione al trattamento del fisioterapista vanno integrati nella funzionalità quotidiana, con recupero della più normale vita di relazione e lavorativa. Allo stesso tempo, il problema iniziale va ricondotto alla sua giusta dimensione, nella considerazione del paziente stesso, ma anche valutato nelle sue più chiare ed ampie caratteristiche da un punto di vista clinico in modo da mantenere, nell’équipe terapeutica, un valido e opportuno orientamento.

Hai Qualche domanda, dubbio o richiesta?
Contattaci, saremo lieti di risponderti al più presto!